giovedì 29 novembre 2007

Suonerie... ridicole?

Mi piace molto tutto il processo di apprendimento del linguaggio, mi diverte e intriga vedere come i bimbi spesso apprendono il corretto uso dei termini quasi per approssimazioni successive: prima apprendendo il "suono" di una parola, sovente, e poi determinando per mezzo di "prove e sbagli" quando e come usarla propriamente...

Il linguaggio, l'espressività umana, ha qualcosa di insondabilmente profondo, misterioso, legato alla parte più intima di noi stessi, secondo me. E la libertà del linguaggio dei bimbi, quando le parole non sono incasellate nel loro comune significato, ma più libere appunto di spaziare, essere agganciate in contensti insospettabili, imprevedibili, inusuali... spesso nell'adulto che ascolta, muove delle connessioni, produce delle piccole sorprese linguistiche, spesso anche godibili e divertenti....

Per dire un piccolissimo episodio (ma tanti ne conosce ogni genitore, certamente): stamattina, grande opera di parlamentazione (si dice, a proposito di linguaggio?) con Agnese, che non voleva andare a scuola.. ad un certo punto delle trattative, squilla  il mio cellulare, e la bimba - in bagno a prepararsi - esclama a gran voce:

"Papà, ma il tuo cellulare ha una suoneria... ridicola!!"

"Ridicola eh...", faccio io, pensando quasi qualcosa tipo "non le va bene nemmeno questo, oggi...?"

Ma invece lei con entusiasmo specifica "Sì sì ridicola... bellissima!"

A
llora è il papà che non aveva capito.. per lei "ridicola" era qualcosa a che vedere con il riso, dunque con una cosa bella... ecco che ridicola voleva semplicemente dire molto bella... ! ;)

Blogged with Flock

martedì 27 novembre 2007

Variazioni sul tema...


Ablaze
Inserito originariamente da ecstaticist
...rispetto alla foto di ieri!

Ma troppo bella pure questa, direi. Per il resto, son qui che compilo le tabelle dei calcoli per le fasi evolutive delle stelle di ramo orizzontale, che avevo già preparato qualche tempo fa. Pare si riprenda un lavoro rimasto un poco in sospeso, e questa è sicuramente una buona cosa, vediamo se si concretizza...

Su suggerimento di mia moglie, mi sono proposto come "webmaster" volontario per fare il sito della squadra di calcetto (legata ad una parrocchia vicino casa nostra) dove va Simone a giocare a calcio: il "mister" è stato entusiasta, forse già oggi mi danno tutte le foto dei piccoli calciatori da mettere sul sito. E poi mi costa pochi euro e un pò di lavoro da casa (ma io mi diverto in queste cose, sto già studiando il sito della squadra con la quale hanno giocato sabato scorso, per "prendere in prestito" alcune idee...). Sono contento: con un minimo di lavoro e di spesa, poter fare qualcosa che fa piacere ad un pò di (ottime) persone, non è certomale! Paola ha avuto un'altra ottima idea... ;)

lunedì 26 novembre 2007

Splash of red!


Splash of red!
Inserito originariamente da ineedathis
Ce l'ho sul monitor da stamattina quando l'ho vista... ogni tanto me la riguardo.. Beh dài, mettiamo sul blog pure questa, non resisto!

Ho parlato da poco con Azul in ritorno alla sua città, dopo il passaggio a Roma: alla fine non ci siamo potuti vedere, per impegni di entrambi, ma è stata lo stesso una ... piccola gradita emozione poters scoprire "una voce" dietro un nickname, e ricordare che oltre i blog e le mail e i messaggi.. vi sono sempre persone (!).

Il blog poi è curioso, secondo me, perchè avvicina le persone "all'opposto": ovvero, prima ti accorgi che una persona ha degli interessi o una visione delle cose (in tutto o in parte) simile alla tua, leggendo il blog, poi magari ti può venir l'intenzione di conoscerla meglio; nella vita ordinaria incontri prima "nello spazio fisico" (e non nello spazio dei byte) una persona e poi puoi scoprire delle "affinità"... un'altra particolarità, mi pare, di questo "nuovo mondo" virtuale. Che forse ha più valore - appunto - quando non è solo del tutto virtuale, ma spazio di possibilità verso una connessione reale... ;)

venerdì 23 novembre 2007

Coperta novembrina, ed altro...


November cover
Inserito originariamente da LucaPicciau
...Lo so, lo so: non dite nulla! Sono fissato con le foto della natura con i colori autunnali, ormai è cosa assodata........ ;)

Tra una cosa e l'altra, sono riuscito finalmente proprio stamattina a finir di approntare la nuova versione del database degli ammassi globulari, che tanto mi ha fatto "tribolare" per la riorganizzazione delle tabelle MySQL.. si raggiunge all'indirizzo http://snipurl.com/gclusters

PS pensavo tra me e me.. non lo scrivo sul sito, ma questa per me è la "release Paola".. beh un piccolo tributo alla mia sposa e al suo amore :-)

giovedì 22 novembre 2007

Blazing Glory


Blazing Glory
Inserito originariamente da isadoreberg
Meno male che non c'era fila in autostrada, oggi!


Arrivo, prendo il caffè. Faccio in tempo a sistemare il capitolo primo del libro di papà su Scribd.com (favoloso questo servizio web, non lo conoscevo ancora! Ieri sera ho "giocato" a metterci il mio articolino di cui ho già parlato nel post precedente). Arriva in stanza AT: c'e' da lavorare sulle pagine per il prossimo congresso di Cefalù, poi devo andare dai sistemisti per fare abilitare l'account mail relativo al congresso; c'e' anche da sistemare il first announcement.. insomma un "tranquillo" giorno di lavoro :)

Tra una cosa e l'altra, giro gli occhi e trovo sullo schermo, nella pagina di iGoogle campeggiare un bellissimo albero rosso... clicco, rimango ammirato. Che faccio, lo metto nel blog? Sì sì, mi prendo un attimo e scrivo un post: così, come viene :)

mercoledì 21 novembre 2007

Outono...


Outono...
Inserito originariamente da 21guilherme
Quante belle foto si trovano, semplicemente lasciando passare la "foto del momento" di flickr.com mentre si lavora.... ;)

martedì 20 novembre 2007

Un piccolo articolo, di un solo autore...

Insomma... forse i miei affezionati lettori, avranno notato che in questo blog non accade troppo di frequente che io parli di cose legate al mio lavoro. In effetti mi sono chiesto anch'io a volte, come mai questo accada, nel senso, come mai spontaneamente mi metta a scrivere di altre cose rispetto al mio mestiere di fisico delle stelle , che pure ha tanta parte dei miei interessi e delle mie giornate.

La risposta che mi dò, e che al momento mi sembra più convincente (.. lo so, domando e mi rispondo da solo, in pratica faccio tutto da me!), è che - essendo per me questo blog, come il fatto stesso di scrivere - parte di una autoterapia , diciamo come un balsamo oppure una doccia rilassante potrebbero essere, credo che mi venga naturale ricercare una sorta di bilanciamento, dando spazio ad  idee ed impressioni che nel lavoro quotidiano della "scienza" rischiano di rimanere nell'oscurità... Beh, mi sto dilungando un pò! In realtà era per dire del curioso sentimento, quasi una soddisfazione, quando il mio primo piccolo articolo solo a mio nome è arrivato nella lista odierna dei preprint...

...E non so come spiegarlo, ma il fatto che fosse, per la prima volta, un lavoro fatto tutto da me, mi dava un sapore particolare... Una cosa al di là di esser più o meno bravi, intendiamoci: piuttosto, una cosa diversa... Eppure ho avuto la fortuna di lavorare con persone molto valide e collaborare anche a lavori importanti, ma questo, per quanto sia "solo" un piccolo contributo al libro del congresso, per me ha davvero qualcosa, come se segnasse una data, un "milestone" personale:  vedere nella parte "Authors" solo il mio nome ... e io pensavo - fino a poco tempo fa - che non avrei mai fatto una cosa tutta da me... Un'altra (meno male) delle mie previsioni errate, grazie al cielo ;)

Galactic Globular Clusters Database: a progress report
Authors: M. Castellani(Submitted on 19 Nov 2007)

Abstract: The present status of Galactic Globular Clusters Database is briefly reviewed. The features implemented at the time writing are described, as well as plans for future improvements.
[0711.2932] Galactic Globular Clusters Database: a progress report

Blogged with Flock

lunedì 12 novembre 2007

Sabato sera a veder l'opera...!

E' stato piuttosto "emozionante", devo dire, lo scorso sabato sera, mettere piede dopo tanto tempo di nuovo in una sala da concerto. E l'occasione per me era davvero ghiotta: si stava per avverare il suo sogno, da tanto tempo coltivato, di poter assistere ad una rappresentazione de La Bohème di Puccini, opera della quale sono innamorato da tempo (dopo esserne venuto in contatto dalla colonna sonora di quel magnifico e poetico film che è Stregata dalla Luna). Insieme a questo vi era il fatto di poter uscire con Paola, noi due da soli, cosa che ultimamente si è fatta piuttosto difficile ;)

Insomma tutto questo insieme, nella cornice dell'auditorium di Via della Conciliazione. Siamo partiti con buon anticipo per trovare posto (e siamo stati fortunati, a trovare un posticino vicino), e ci siamo diretti con curiosità alla sala. Appena hanno aperto ci siamo diretti ai nostri posticini, per scoprire con gradevole sorpresa che eravamo piuttosto avanti, vicini all'orchestra e alla scena: eh sì, perchè contrariamente ai miei "timori", vi era allestita una scenografia completa e suggestiva, altro che "in forma di concerto", ma la vera e propria opera!



Beh, non ho tempo di fare una vera e propria recensione, e mi sa che non ne ho nemmeno le competenze... ;) Voglio solo dire che è stata davvero una bella serata, e ho riportato una serie di impressioni gradevoli ed interessanti... tra le quali.. il poter assistere da vicino alla meraviglia della musica "in atto", nel vedere i giovani orchestrali suonare (e bene!), vede i loro sguardi d'intesa, vederli girare i fogli con lo spartito, anche vederli parlottare piano o guardare il palco interessati, provare gli strumenti durante le pause... stupirsi per la scenografia curata e davvero suggestiva... il gioco così bel calibrato delle luci che con il mutarsi dei colori seguivano e suggerivano i diversi stati d'animo dominanti durante lo svolgimento dell'opera (e quanto può fare il semplice colore della luce!!) ... la simpatia e la mimica dei cantanti, alcuni dei quali ho scoperto bravissimi anche come attori veri e propri... e come non dire la suggestione della musica, così evocativa, così meravigliosamente melodica come solo un genio italiano poteva ideare, la cantabilità spiccata delle arie, la stupenda cellula melodica del secondo atto (la mia preferita)... la contentezza davvero contagiosa del direttore Francesco La Vecchia al termine della rappresentazione, il suo complimentarsi con gli orchestrali - gli orchestrali, quasi tutti molto giovani, della Orchestra Sinfonica di Roma - e i cantanti (e senza alcun cenno di fastidioso divismo, ma solo con la gioia di una cosa ben fatta)... gli applausi della sala... e tornare a casa con tanta bella musica nel cuore ed ancora nelle orecchie...

Davvero magnifico, davvero tutti bravissimi. Davvero un genio, Puccini...

martedì 6 novembre 2007

Quarantaquattro...!

...No,no: non sono i quarantaquattro micietti (sei per sette più due) della canzone dello Zecchino D'Oro di quando ero bambino, ma sono gli anni con i quali mi sono svegliato stamattina!! ;)

E' buffo, da una parte mi sembra che non siano pochi, dall'altra però c'e' che non mi sento ancora davvero "adulto", in un certo senso (ma ci si arriverà mai a sentircisi? E sarà "conveniente"?). Eppure tanta parte di vita e di responsabilità e di cose di lavoro e famiglia, mi passa ormai tra le dita, ogni giorno! Quando ero bambino, riguardavo le persone grandi come una sorta di "roccia", di entità "compiute", autonome e autosufficienti: ora sto imparando che uno è qualcosa se si lascia immettere in una rete di relazioni, articolazioni, aiuti e sostegni. La tentazione dell'autosufficienza è continua, ma (a mio avviso) illusoria e forse.. ultimamente triste!

Per il resto, dirò che forse mi sono "accorto" più del giro di boa dei quaranta (potenza delle cifre!), che di questo. Che altro dire? Beh, si continua a diventare grandi. A crescere, a camminare... ;)

domenica 4 novembre 2007

Boschi...

Bello e dolce, il bosco vestito con i colori d'autunno: bello camminar tra alberi e rami, sul tappeto di foglie brune...

Dall'abruzzo...

Però... Non è affatto male come panorama da vedere appena alzati :-)
Saluti dai monti dell'abruzzo!

giovedì 1 novembre 2007

Sweet Morning


Sweet Morning
Inserito originariamente da vtpeacenik
A tutti, un augurio per una buona giornata di festa!

E' probabile che domani si parta per un paio di giorni: andiamo a prendere un poco d'aria fresca in Abruzzo, dunque mi sa che il blog verrà aggiornato solo dalla settimana prossima... e speriamo non piova troppo (tipo come oggi qui a Roma..)!! ;)

Ps ho appena ritrovato la storiella di Agnese e le formiche tradotta in inglese in un altro blog... che sorpresa, non me lo sarei proprio aspettato! Strano questo internet eh? ;)