martedì 16 ottobre 2007

Cinture di sicurezza... e formiche!

D'accordo, è un pò tardi. Ma per.. gli affezionati, non posso trascurare di registrare un paio di aggiornamenti alla storia delle due formiche di cui si parlava nel post precedente; quella che stiamo inventando con Agnese per convincerla ad andare a scuola ;)

Orbene, stavolta le invenzioni e gli aggiornamenti, sono tutti suoi... della piccolina! A parte informare la mamma, ieri all'uscita di scuola, che le formiche stavano bene, e non erano state schiacciate (meno male!), stamattina mi ha spiegato, mentre le portavo lo zaino su e giù per le scale (con le formiche dentro pronte per la scuola, suppongo), rassicurandomi alquanto, che le formiche non si facevano alcun male, anche se lo zaino veniva agitato... perchè (e questo mi ha diverto parecchio) si erano assicurate all'interno dello zaino con tanto di cinture di sicurezza!!

Ah.. se ci penso, alle due formichine, con quadernini e penne e tutto il resto, legate con cinture di sicurezza dentro lo zaino, per non farsi sballottare ... ;) Le due formiche che - in realtà - ora sono tre! Essì: tre. Perchè proprio oggi Agnese mi ha informato che la formica di cui avevamo parlato, quella che si era fatta male e stava a casa col braccio ingessato, si è finalmente ristabilita ed è tornata con le altre (ne sono contento, anche se non ero poi tanto preoccupato...)

Mi appunto queste cose, anche perchè parlando con Paola, mi ha suggerito di farne un raccontino, un pò come la favola di Gatto Tigrato suggeritami da Simone. Quasi quasi...

Beh, mi fermo qui, è tardi ormai. D'altra parte, Agnese dorme da un bel pezzo. E le formiche, pure... :)

2 commenti:

andrea ha detto...

Molto bello e divertente...ma anche io ora vado a fare compagnia alle formiche!!! :-D
Buon notteeeeee!

Anonimo ha detto...

Che carina Agnese! Adesso vediamo quando te la caverai con queste tre formiche! :)
Azul