Post

Accelerazione

A volte non ci rendiamo conto di come le cose siano in accelerazione, sia a livello umano che a livello cosmico, e dunque non facciamo quell'utile lavoro di decifrazione del dato, che ci consentirebbe - nei tempi lunghi che richiede - di vivere su questo piccolo pianeta in modo forse un pelino più consapevole. Di capire, insomma, un poco meglio, cosa sta accedendo.

Appare indubbiamente assai efficace la traslazione della storia dell’universo nell'intervallo di tempo - assai più “comprensibile” a livello umano - di un secolo appena, operazione che compie il filosofo e poeta Marco Guzzi, in un video recente (estrapolato dal corso Darsi Pace). Davvero ci fa capire come le cose si stiano muovendo con una furia di accelerazione impressionante. E mi fornisce lo spunto per qualche piccola considerazione a sfondo cosmologico.


Va subito detto che, come viene anche specificato in apertura del video, questo lavoro di ricomprensione è possibile soltanto adesso: appunto, solo da pochissim…

L'infinito di stelle

Senza vergogna (grazie al cielo)

Le cose semplici

Viaggio nel Sole...

Poltrona

La casa degli sguardi

Quel che fissavi

Nominare le cose

L'urto del tempo (ovvero, mai dire mai)

Toy Story 4, l'inesausta dinamica del dono

La vera stella che vuoi essere

Guarire, in una storia di parole